Terme di Budapest, consigli utili

A Budapest esiste un mondo parallelo in cui fumi ed acqua minerale circondano il nostro corpo ed il nostro spirito. Mens sana in corpore sano dicevo gli antichi saggi, e la capitale magiara può offrire il luogo ideale dove andarsi a rilassare e recuperare le energie perse tra lunghe camminate o nelle tarde nottate in discoteca.  Le terme di Budapest sono un luogo “sacro” per molti ungheresi e non è difficile capirne il motivo.

Budapest è capitale mondiale delle terme, unica capitale al mondo che gode di così tante fonti di acqua termale. In città potete trovare otto bagni termali e svariate piscine. Per i turisti, ma anche per chi a Budapest ci abita, le terme sono un luogo immancabile, un luogo completamente diverso dalla frenesia e dallo stress del traffico cittadino, un posto dove potersi rilassare alcune ore approfittando delle acque curative. Perché sì, le acque di Budapest hanno numerose proprietà e una volta che ci si è immersi si scoprirà che in Ungheria è possibile anche l’impossibile, qui ci si può ringiovanire.

TERME SZÉCHENYI

Il più grande complesso termale in Europa. Costruito in piena belle époque tra il 1909 e il 1913 in stile neo-rinascimentale. Sono le più famose terme di Budapest con numerose statue ad ornare lo spazio esterno. Non è un caso se qui hanno girato numerose scene del musical Evita. 3 piscine esterne e 10 interne, l’acqua che va dai 28° ai 40° e tantissime saune renderanno la vostra giornata ricca di nuove emozioni. D’estate è il luogo ideale per andare a prendere il sole nel grande spazio adiacente alle piscine esterne, mentre d’inverno i fumi che escono dalle acque calde rendono l’ambiente unico. Durante i fine settimana o nei periodi turistici rischiano di essere particolarmente affollate, situazione che spesso influisce anche sugli standard igienici.

szechenyi
tra le terme di budapest le più grandi

Apertura: zona termale 06-19; piscine esterne 06-22

Costo: 5.700 HUF durante la settimana, 5.900 HUF nel fine settimana

Per acquistare i biglietti cliccate qui!

Come arrivarci: prendete la metro Gialla e scendete alla fermata Széchenyi

Indirizzo: Állatkerti krt. 9-11

Consiglio: Se siete bravi a giocare a scacchi provate a chiedere ai signori che giocano in acqua di fare una partita. La sera d’inverno la parte esterna è invasa dai fumi dell’acqua calda creando un’atmosfera unica.

TERME GELLÉRT

Tra le terme di Budapest sono sicuramente le  più eleganti. Costruite in stile liberty nel 1918, hanno spazi interni ricchi di dettagli e mosaici. L’utilizzo della porcellana Zsolnay per le decorazioni rende l’ambiente unico. Nella parte interna troverete due grandi stanze uguali, ognuna delle quali con due vasche termali. Tra queste due stanze vi è una bellissima piscina interna. Nella parte esterna invece una grande piscina capace di produrre onde artificiali (costruita nel 1927!) e una vasca termale. Prima di perdervi tra i piccoli corridoi che costeggiano le cabine studiatevi bene la pianta delle terme. In totale vi sono 4 vasche termali interne temperatura 36° – 40°, una piscina interna temperatura 26°, una piscina esterna e una vasca termale esterna.

gellert-2
terme gellert

Apertura: 06-20.

Costo: 5.600 HUF nei giorni feriali, 5.800 HUF nei festivi

Per acquistare i biglietti cliccate qui!

Come arrivarci: prendete il tram 47 o 49 da Deák Ferenc. Le terme si trovano alla fine del ponte verde, lato Buda, all’interno dell’Hotel Gellért. L’entrata è sulla parte destra dell’edificio tenendo il Danubio alle spalle

Indirizzo: Kelenhegyi út 4

Consiglio: Non andateci il fine settimana, con troppa gente le terme perdono quell’atmosfera di relax

TERME ST. LUKÁCS

Il complesso termale Lukács non è tra quelli più visitati dai turisti, ma nasconde molte particolarità. La sorgente d’acqua termale è stata utilizzata già in epoca antica dai romani, poi dai magiari e dai turchi. Nel luogo dove oggi sorgono le terme c’era un piccolo lago di acqua calda. Particolarmente famosi all’epoca erano i fanghi di questo lago. L’edificio delle terme odierno invece è stato costruito nel XIX secolo. Le terme Lukács sono considerate le terme degli artisti, infatti qui venivano a nuotare e curarsi moltissimi scrittori, poeti e letterati ungheresi nell’Ottocento e nel Novecento. Ci sono 3 vasche termali interne da 32° a 40°, 2 piscine per nuotare esterne, una grande piscina con diversi giochi esterna e numerose saune.

lukacs_furdocivertanlegi2
le terme lukacs dall alto

Apertura: 06-21.

Costo: 3.700 HUF nei feriali, 3.900 HUF nei festivi

Come arrivarci: prendete il tram 4-6 e scendete alla fermata Marghit híd. Da qui proseguite a piedi verso nord, in 5 minuti le troverete sulla vostra destra.

Indirizzo: Frankel Leó utca 25-29

Consiglio: Al fianco al portone d’ingresso al giardino delle terme c’è un piccolo balconcino interno dove è possibile acquistare acqua calda da bere. Costa pochi fiorini, ha un sapore strano, ma è estremamente salutare. Di fronte alle terme c’è un piccolo “ristorantino” tradizionale ungherese (Nagyi kifőzde). Si mangia molto bene, ma il menù e le cameriere parlano solo ungherese.

BAGNO TURCO RUDAS

Si trova ai piedi della Collina Gellért e le sue acque sono tra le più apprezzate a Budapest, tanto che sono leggermente radioattive!  L’edificio si divide in due ali: a sinistra il complesso moderno con la piscina per nuotare e una zona wellness con una vasca all’estero da cui si può godere una fantastica vista sul Danubio. Al lato destro invece il bagno turco. Il bagno turco è uno dei più antichi della città. E’ stato costruito infatti nel 1556. Qui durante la settimana ci sono giornate dedicate alle donne ed altre ai maschi, infatti il bagno non si fa in costume ma con un piccolo asciugamano che viene fornito all’entrata. Quest’area è stata utilizzata per le riprese di alcune puntate della serie tv inglese I Borgia. Nel bagno turco potete utilizzare 5 vasche termali da 28° a 42° (l’acqua più calda tra le terme di Budapest).

rudas
i famosi bagni turchi rudas

Apertura: 08-22 il complesso moderno, 06-20 il bagno turco. Venerdì e sabato apertura notturna: 22-04

Costo: 3.500 (feriali) – 4.000 (weekend) HUF il bagno termale.

Come arrivarci: si trovano giusto dopo il Ponte Elisabetta (ponte bianco) sul lato di Buda. Per arrivarci si può prendere il bus 7 che ferma a Astoria, Blaha e Keleti

Indirizzo: Döbrentei tér 9

Consiglio: Nel bagno turco prima dell’entrata nelle saune c’è una fonte di acqua calda, la fonte si chiama Juventus. Bevetela porta giovinezza!

BAGNO TURCO KIRÁLY

Le più antiche terme di Budapest. Sono bagni turchi costruiti nel 1565 dal Pascià di Buda Arslan. Mantengono la stessa atmosfera dei bagni Rudas, anche se lo spazio è più piccolo e ci sono meno vasche. Questi bagni non hanno una propria fonte di acqua termale, ma si riforniscono dalle terme Lukács. Questo perchè gli Ottomani decisero di costruire questi bagni all’interno delle mura della città, così da poterli utilizzare anche in caso d’assedio. Troverete 3 vasche termali da 32° a 40°.

kiraly
la vasca centrale dei kiraly

Apertura: 09-21        

Costo: 2.500 HUF indifferentemente feriale o festivo

Come arrivarci: a piedi dalla fermata della metro rossa Batthyány percorrete la strada Fő verso nord, oppure dalla fermata del tram 4-6 dopo il ponte Margherita a Buda

Indirizzo: Fő u. 84

Particolarità: la parola Király in ungherese significa Re, spesso viene utilizzata nello slang ungherese come magnifico / regale. In questo caso però il nome del bagno è dato dalla famiglia che acquisto l’edificio nell’Ottocento, la famiglia Király per l’appunto.

BAGNO TURCO VELI BEJ

Bagni turchi costruiti dagli Ottomani nel sedicesimo secolo, erano considerati i più belli di Buda. Nell’Ottocento l’edificio termale è stato circondato da costruzioni in stile classico. Il bagno non non fanno parte del circuito termale del Comune di Budapest ma è di proprietà dell’ospedale adiacente. La recente ristrutturazione l’ha riportato all’antico splendore. Si possono trovare 7 vasche termali da 22° a 40° e tre differenti saune.

velibej
i bagni turchi veli bej

Apertura: ogni giorno dalle 06 alle 12 e dalle 15 alle 21

Costo: il costo del biglietto varia a seconda dei giorni tra i 2.500 e i 3.000 HUF

Come arrivarci: a piedi camminando verso nord e costeggiando il Danubio dalla fermata del tram 4-6 dopo il ponte Margherita a Buda

Indirizzo: Árpád fejedelem útja 7

PALATINUS STRAND

La scelta ideale per l’estate e per chi viene a Budapest con i bambini. Le Palatinus situate sull’Isola Margherita sono un grande complesso di piscine (11 piscine) dove si può trovare acqua termale ma anche tanti giochi acquatici. Ideale per i bambini il cui ingresso spesso è sconsigliato alle terme con acqua particolarmente sulfurea e minerale. La Palatinus sono così la scelta ideale nelle calde giornate estive, immerse nel verde ma comunque nel centro di Budapest.

le terme dell isola margherita
le terme dell isola margherita

Apertura: dalle 8.00 alle 20.00

Costo: per adulti giorni feriali 3.100 HUF, nei festivi 3.500 HUF. Studenti e pensionati 2.400-2.600 HUF

Come arrivarci: si possono prendere i tram 4-6, scendere alla fermata del ponte Margherita e da lì procedere a piedi per 5-10 minuti. Oppure dalla stazione Nyugati prendere il bus 26 che ferma proprio di fronte alle piscine

Indirizzo: Margitsziget, 1138

 

INFORMAZIONI E CONSIGLI UTILI

  • Per chi visita la città la prima volta e non ha molti giorni a disposizione consigliamo di scegliere una tra le terme Szechény e Gellért. Se vi fermate un po’ di più provate allora anche un bagno turco per immergervi in un ambiente ottomano.
  • Il fine settimana le terme di Budapest sono spesso sovraffollate, se potete scegliete i giorni infrasettimanali per visitarle.
  • All’interno delle terme createvi il vostro percorso con acque termali di differente temperatura, sappiate però che l’alternanza fra acqua calda e acqua fredda ravviva il corpo, quindi utilizzate anche le piccole vasche a immersione a temperature basse.
  • In particolare dopo la sauna non dimenticate di dissetarvi bevendo acqua o succhi di frutta.
  • I massaggi a Budapest non sono particolarmente costosi, provatene uno.

 

Dopo una visita alla terme controllate il sito di Sfumature di Budapest

per vedere quando ci sono i prossimi eventi per conoscere la città! 

 

2 commenti

  1. […] Budapest è capitale mondiale delle terme. Inutile avvertirvi di portare il costume da bagno anche se la visitate in inverno. Anzi la sosta alle terme è consigliata soprattutto durante i mesi freddi! Qui potete trovare la nostra guida alle terme di Budapest: clicca qui! […]

Rispondi